Giobbe

13,3-7 : "Ma io all’Onnipotente vorrei parlare, a Dio vorrei fare rimostranze. Voi siete raffazzonatori di menzogne, siete tutti medici da nulla. Magari taceste del tutto! sarebbe per voi un atto di sapienza! Ascoltate dunque la mia riprensione e alla difesa delle mie labbra fate attenzione. Volete forse in difesa di Dio dire il falso e in suo favore parlare con inganno? ".

UN NUOVO PATTO DI ALLEANZA

Quante volte, o Signore, la Tua voce cerca di giungere alle mie orecchie sorde,
al mio cuore disturbato da mille pensieri...
sono così insistenti le Tue provocazioni, così costanti, quasi un assedio del Tuo amore,
che alla fine fai breccia e conquisti il mio castello interiore, scacciandone gli usurpatori.
E parli al mio cuore, attraverso la Tua Parola, attraverso una persona amica,
attraverso un avvenimento, che per me, e solo per me, acquista una tonalità diversa,
rivela un messaggio che agli altri rimane sconosciuto.
E non voglio condividerlo con gli altri, fino in fondo, non per egoismo,
ma perché è un messaggio per me, che solo io posso cogliere nella sua pienezza:
un nuovo patto di alleanza fra me e Te.
Amen