Antologie

Il rosarioMadeleine Delbrêl, Il Rosario. Meditare i misteri di Cristo (2018)

Testi scelti dalle monache dell'abbazia di Chambarand. Chi, meglio di Madeleine Delbrêl (1904-1964), poteva donare al rosario tutta la sua profondità mistica illuminandolo della gioia e della luce di una vita interamente dedicata a Dio? Chi meglio poteva rendere straordinaria la più ordinaria quotidianità? Attraverso la meditazione di quattro misteri, i migliori testi della grande mistica francese ci introducono a una ricerca di Dio che arriva nel profondo del cuore.

 

 Per le strade

Madeleine Delbrêl, Per le strade. Educatori alla scuola di Madeleine Delbrêl (2018)
Un piccolo e agile strumento per la preghiera e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con Madeleine Delbrêl, una donna vissuta nel ventesimo secolo nella periferia industriale di Parigi, che ha scelto di consacrarsi a Dio da laica, vivendo ogni giorno ciò che il Signore metteva sulla sua strada, vedendolo sempre presente negli occhi di ogni fratello incontrato. Un esempio per gli educatori che non vogliono perdere l'occasione per rinnovare il loro impegno, traducendolo in un servizio sempre più consapevole.

 NOI DELLE STRADE

Introduzione di Jacques Loew
Gribaudi, 1988, 336 p.
L’autrice esprime in questi scritti una sintesi vivente tra intensità religiosa, assoluta obbedienza al Vangelo, amore indiscutibile alla Chiesa, attenzione reale alla condizione dell’uomo. Abbiamo qui alcune delle pagine più significative della spiritualità di Madeleine Delbrêl: Dio è morto…viva la morte, Noi delle strade, Il ballo dell’obbedienza, Chiesa e missione, La lezione di Ivry.

 

COMUNITÀ SECONDO IL VANGELO
Premessa di Guy Lafon
Gribaudi, 1996, 160 p.
Il progetto a cui l’Autrice ha voluto sottomettere tutta la sua esistenza nel contesto di una comunità laica. «Vi si esprime – scrive nella premessa Guy Lafon – la voce, severa e realistica, di chi ha sperimentato l’urto che la fede tradotta in prassi consequenziale provoca in ambiente incredulo, quando sia incarnata da una comunità con umiltà e disponibilità al dialogo, ma insieme con sincerità impavida».

Testo (quasi completo) in Google books

 

LA GIOIA DI CREDERE
Gribaudi, 1988, 304 p.
Un’opera ricca di grande spiritualità. Qui più che in altri scritti si colgono la finezza e l’audacia spirituale di questa donna, ben evidenti in quelle coppie di paradossi messe in risalto da Urs von Balthasar nella introduzione ai suoi scritti che fece tradurre in tedesco: profondità e serietà, humor e durezza critica, legame con la Chiesa e insofferenza per tutto ciò che di essa è formalità e potere. Tra i testi più significativi: Perché amiamo il Padre de Foucauld, Gioie venute dal monte, La spiritualità della bicicletta, Le virtù diventate stolte, Il cristiano uomo insolito, L’estasi delle tue volontà, Missione o dimissione, La fede e il tempo, Liturgia laica.

Testo in inglese: The joy of Believing (quasi completo) in Google books

Testo in spagnolo: Alegria de creer (quasi completo) in Google books

 

 

IL PICCOLO MONACO
Un taccuino spirituale
Illustrazioni di B. Matheis
Gribaudi, 1990, 96 p.
Il Piccolo Monaco rappresenta "il semplice cristiano" che cerca sinceramente la santità, al di là di tutte le categorie e dei diversi stati di vita. ll piccolo ma prezioso volume raccoglie i componimenti in prosa ritmica più significativi di Madeleine e una raccolta di aforismi che hanno appunto per protagonista il Piccolo Monaco, che nel testo originale è chiamato Alcide. Nelle brevi annotazioni, molto simili agli aforismi dei padri del deserto, Madeleine mette in luce difetti e debolezze del cristiano, con uno sguardo pieno di implacabile realismo e insieme con un profondo umorismo, liberando il desiderio della santità da ogni illusione spiritualista e da ogni autocompiacimento da eroe.

 

indivisibile amoreIndivisibile amore
Pensieri di una cristiana controcorrente
Piemme 1994, 159 p.
Si tratta di un’antologia di testi tratti dalla ricca corrispondenza di Madeleine Delbrêl e raccolti attorno a tredici temi caratteristici. Dalle lettere agli amici emergono aforismi e brevi riflessioni sui temi più diversi: la fede, il ricorso del cristiano al Vangelo, la speranza, l'amore, la preghiera, la Chiesa, la testimonianza nella città moderna. Sono parole che arrivano in modo diretto e immediato e portano alla meditazione.

 

chisa ateismo evangelizzazioneMadeleine Delbrêl. Chiesa ateismo evangelizzazione
A cura di Maurilio Guasco

Esperienza Fossano, 2005, 142 p.

Si tratta di un’antologia di testi missionari, curata da Maurilio Guasco, storico e grande conoscitore del rinnovamento missionario francese dell’ultimo dopoguerra. I testi sono preceduti da due introduzioni: una di Guasco e l’altra di p. Jean Guéguen, Postulatore della causa e amico della Delbrêl. In conclusione, un testo di attualizzazione scritto da Gianni Fornero. Di grande utilità anche l’ampia nota bibliografica (pp. 41-43).

 

 

Negri, F. - Guglielmoni, L., Il Vangelo nella città. Meditazioni e preghiere
Centro Eucaristico, Ponteranica (BG) 2004.

Il libro è presentato in un’intervista a don Diego Facchetti, docente di teologia morale e spirituale e direttore spirituale del Seminario di Brescia.
http://www.radiovoce.it/podcast/libri/021.mp3

Informazioni aggiuntive